Ghiaccio Per Spedizioni: Le Domande Più Frequenti

FAQ

Il ghiaccio sintetico per spedizioni è una soluzione alternativa al ghiaccio tradizionale, utilizzata per mantenere la temperatura controllata durante il trasporto di prodotti freschi o surgelati.

Il ghiaccio sintetico per spedizioni si presenta di solito in sacchetti ultraresistenti, eliminando il rischio di rilascio di liquidi o gel.

Il ghiaccio sintetico per spedizioni è composto principalmente da gel di polimeri superassorbenti o soluzioni di acqua salina. Questi materiali sono sicuri ed atossici, ed hanno la capacità di mantenere temperature costanti per lunghi periodi.

Non produce condensa: a differenza del ghiaccio tradizionale, il ghiaccio sintetico non produce liquidi o condensa, evitando così il rischio di danneggiare i prodotti.
Riutilizzabile: molte forme di ghiaccio sintetico sono riutilizzabili. Dopo l’uso, possono essere raffreddati nuovamente in un congelatore per essere usati in un’altra spedizione.
Efficiente: mantiene una temperatura costante più a lungo rispetto al ghiaccio normale.
Versatile: è disponibile in vari formati e dimensioni, e può essere adattato facilmente alle specifiche esigenze di imballaggio e spazio.

Il ghiaccio sintetico per spedizioni va preparato in congelatore ad una temperatura di -19/-21°C per minimo 24 ore. Tempi di preparazione più lunghi ne migliorano la durata durante la spedizione.

Il ghiaccio sintetico per spedizioni è da tempo utilizzato per conservare e spedire prodotti freschi e refrigeranti, utilizzando nella maggior parte delle volte il ghiaccio gel in buste. In questo caso la temperatura richiesta durante il trasporto è di 0-4°C.

Grazie al Super Gel -16°C è anche possibile conservare e spedire surgelati.

FrostPac è distributore esclusivo dell’unica soluzione che permette di conservare e spedire surgelato a -16°C. Super Gel -16°C è il ghiaccio sintetico che offre freddo estremo negativo a lungo.

La durata del ghiaccio sintetico, in qualunque sua forma, dipende solamente in minima parte dal ghiaccio stesso. I fattori che ne influenzano la durata sono:

  • Dimensione del blocco di ghiaccio: blocchi/buste di peso maggiore durano di più.
  • Contenitore utilizzato: un contenitore in polistirolo con pareti da 1cm offre scarsa protezione rispetto ad uno di spessore 3cm, che allungherebbe di molto la durata della freschezza all’interno.
  • Temperatura esterna: più è alta la temperatura esterna, più sarà difficile proteggere l’interno dal calore. Se non si ricorre ad un contenitore con buone capacità isotermiche, la durata del ghiaccio si accorica di molto.

Vuoi approfondire? Vai all’articolo dedicato quanto dura il ghiaccio sintetico.

Puoi riutilizzare il ghiaccio sintetico per un numero indefinito di volte, fino a quando non mostrerà evidenti segni di usura.

Fatta una consegna o una spedizione, riponilo nuovamente in freezer e prendilo quando ti servirà.

Il quantitativo di ghiaccio sintetico è cruciale per garantire il mantenimento della freschezza durante il trasporto. Bisogna fare delle simulazioni prima di iniziare a spedire, ma di base, a seconda della stagione, si parte dal 30% di ghiaccio rispetto al prodotto per i mesi più freddi, per salire fino al 50 o 70% nei mesi più caldi.

No, il ghiaccio sintetico è un prodotto sicuro ed atossico utilizzato per spedire fresco. Il ghiaccio secco è anidride carbonica allo stato solido a -78.5°C, un prodotto complesso da maneggiare, ma comunque utilizzato per spedire a temperature molto basse negative.

Il ghiaccio sintetico può essere smaltito gettandolo nel mastello dell’indifferenziata. Il gel contenuto all’interno viene utilizzato nell’agricoltura per mantenere un terreno umido, quindi può essere anche messo nel terreno delle proprie piante in balcone o nell’orto.

Essendo un prodotto sicuro e atossico, il ghiaccio sintetico FrostPac è accettato da tutti i corrieri e compagnie aeree, senza limitazioni e accorgimenti particolari come invece avviene per il ghiaccio secco.

Non ci sono precauzioni particolari da prendere con l’utilizzo del ghiaccio sintetico, ma accorgimenti per mantenere pulito l’imballaggio e allungare la durata del fresco. Per proteggere i prodotti da una leggera condensa che si potrebbe creare, è consigliato di metterli sottovuoto, e di separare il ghiaccio dalla merce con fogli di plastica o carta.