Spedire carne fresca può rappresentare una sfida per le aziende che hanno deciso di lanciare un e-commerce. Da imprenditori, non si può rinunciare a questa grande opportunità, alla possibilità di fatturare molto di più, e poi bisogna stare al passo coi tempi e soddisfare la domanda dei clienti che chiedono un prodotto da migliaia di chilometri di distanza.

Il settore del ghiaccio sintetico per spedizioni si è evoluto e aggiornato con importanti novità, dando la possibilità agli imprenditori di mantenere freschi a lungo i propri prodotti, e di consegnarli ovunque.

Spedire Carne Fresca; Le Temperature

Ghiaccio per spedire carne fresca

La spedizione di carne fresca richiede una temperatura intorno ai 3-4°C, un range nel quale possono essere conservati tutti i tipi di carne. Se vogliamo essere precisi, le carni rosse come suino, bovino, manzo, cavallo, e vitello, possono stare nel range 0-7°C, mentre le carni bianche sono più delicate e richiedono il rispetto rigoroso del range 0-4°C.

Diciamo che nel range 0-4°C ci puà stare tutto, ma i diversi tipi di carne possono richiedere diversi tipi di imballaggi e di quantitativo di ghiaccio utilizzato. Per esempio, nel caso delle carni bianche, si deve sempre optare per contenitori più performanti e abbondare con ghiaccio.

Ghiaccio Sintetico Per La Spedizione Di Carne: Quale?

La spedizione di carne richiede un settaggio contenitore/ghiaccio ben attenzionato in modo da garantire la freschezza per tutta la durata del viaggio.

Spedire fresco ha un costo, e come tale va tenuto sotto controllo, sopratutto in momento in cui l’e-commerce è molto competitivo e la spedizione gratuita è sempre più diffusa.

Il ghiaccio deve avere un costo tale da poter permettere di abbondare quando necessario, senza però far salire esageratamente i costi. Infatti, quando le temperature aumentano, bisogna di conseguenza incrementare il quantitativo utilizzato in ogni spedizione.

Il ghiaccio sintetico in blocchi idratabili è stato lanciato da FrostPac proprio per offrire un prodotto con il massimo rapporto efficienza/convenienza.

Quanto Ghiaccio Utilizzare In Ogni Spedizione?

La quantità di ghiaccio sintetico necessaria per spedire prodotti freschi dipende da diversi fattori, tra cui la tipologia di prodotto, la durata del trasporto, la temperatura desiderata, e le dimensioni dell’imballaggio.

In generale si parte da un minimo di 1/3 del peso del prodotto, ma se parliamo di carne fresca dobbiamo salire la soglia ad un quantitativo minimo pari alle metà del peso del prodotto, per poi salire in base alla stagione ed al tipo di contenitore utilizzato. Nei mesi più caldi il peso del ghiaccio deve essere pari o superiore al peso della carne spedita.